Pubblicato in: Uncategorized

Perché Trump non ha tutti i torti

Donald Trump
Donald Trump

Chiudere internet non è un’opzione, ma togliere dal mercato le parabole con cui si collegano i militanti di Isis sì

Il candidato repubblicano alla presidenza Usa ha detto che contro l’Isis bisognerebbe chiudere Internet, parlare con Bill Gates e far tacere gli idioti che chiacchierano sulla Rete. Ora, anche un populista un po’ ignorante come Donald Trump non può pensare di poter chiudere internet come se fosse la porta di casa sua. E anche se Bill Gates non è di certo l’interlocutore adatto per parlare di connettività nella aree controllate dai jihadisti, l’idea di bloccare l’accesso alla rete ad al Baghdadi non è affatto un’idiozia.

In un recente articolo dello Spiegel ci si chiede come facciano a connettersi a internet i militanti dello Stato Islamico. Chi fornisce nelle aree da loro controllate – Raqqa, Deir al Zor – la linea di comunicazione per raggiungere il resto del mondo con i video propagandistici e i forum di reclutamento? Pare che i jihadisti abbiano deciso di collegarsi via satellite, vista l’impossibilità di ripristinare le infrastrutture telefoniche, e che le parabole necessarie allo scopo vengano acquistate ad Antiochia, nell’estremo sud della Turchia. Chi le produce? Chi le porta fin lì? Chi le vende alle società che le istallano in Siria e in Iraq? Aziende europee, come la francese Eutelsat, l’inglese Avanti communications e la lussemburghese Ses.

Interrogati sulla questione, i dirigenti delle suddette compagnie hanno dichiarato di non poter conoscere i clienti dei loro acquirenti in Medio Oriente. Se qualche loro partner istalla le parabole sul quartier generale di Isis non è questione che loro possano affrontare. Ma davvero? Siamo di fronte alla più grave minaccia alla stabilità mondiale dai tempi di Hitler e né lo Stato francese né i suoi alleati possono trovare il modo di controllare il commercio di parabole satellitari tra Turchia e Siria?

A me sembra che ai politici di tutti gli schieramenti, come ai giornali, convenga parlare all’opinione pubblica con slogan semplici, come “chiudiamo internet”, “Trump è un troglodita”, “Contro i macellai non resta alternativa a bombardare”, piuttosto che impegnarsi a fare qualcosa di complicato, ma davvero efficace.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...