Pubblicato in: donne, incontro

Gli Stati Uniti delle donne

Michelle Obama

pubblicato su DiLei

Il 14 giugno a Washington c’è stata una festa piena di donne. Un evento super ospitato in una casa davvero speciale: la Casa Bianca. La first lady Michelle Obama ha organizzato gli Stati Uniti delle Donne, un grande incontro per parlare di diritti, discriminazioni e prospettive di tutto l’emisfero femminile. Continua a leggere “Gli Stati Uniti delle donne”

Annunci
Pubblicato in: femminismo, maternità

Il ritorno della mamma

Unknown

Le vittorie di Hillary negli Usa riportano in auge il dibattito sul femminismo. Ai movimenti che si battono per le quote rosa nei ruoli dirigenti, si contrappongono sempre più associazioni che difendono i diritti delle donne a concentrarsi sul loro ruolo di madri

Secondo l’ong Representation2020 più di 100 Paesi nel mondo hanno adottato qualche sistema di quote di genere, le cosiddette “quote rosa”. A volte prescrivono un numero minimo di donne in Parlamento, altre colte nella selezione dei candidati dei partiti. Ma solo in 12 nazioni nel mondo l’assemblea legislativa conta  almeno il 40 per cento di rappresentanti femminili. Negli Usa, ad esempio, sono solo il 19.4. Continua a leggere “Il ritorno della mamma”

Pubblicato in: donne, elezioni, Usa

Hillary e le ragazze

Unknown

pubblicato su Huffington Post

Clinton è la candidata più probabile alla Casa Bianca, ma senza le giovani donne che sostengono Sanders non andrà molto lontana

Hillary Clinton sta vincendo le primarie democratiche e Bernie Sanders ha cominciato a licenziare i dipendenti del suo staff. Ma questo non significa che lo sfidante si sia disposto a tornare a casa a mani vuote. Forse ha rinunciato a partecipare alle presidenziali, ma non a contare qualcosa nelle prossime decisioni della candidata alla Casa Bianca. E per convincerla ad ascoltarlo, potrà contare sulle voci delle giovani donne americane. Sì, perché l’elettorato femminile sotto i 35 anni in quest’America post-obamiana non ama Hillary, ma Sanders. Continua a leggere “Hillary e le ragazze”

Pubblicato in: Uncategorized

Le donne della settimana

Sono in poche, ma si danno parecchio da fare. Le donne sulla scena internazionale devono resistere agli attacchi degli avversari senza mostrare nessuna fragilità, altrimenti verrebbero accusate di non avere polso causa femminilità. Eccone tre che anche questa settimana hanno tenuto duro 

1) Federica Mogherini

Federica Mogherini, Alto rappresentante Ue per la politica estera
Federica Mogherini, Alto rappresentante Ue per la politica estera

La “ministra degli esteri” della Ue ha preso in mano la situazione. A differenza di chi l’ha preceduta – l’inglese Caroline Ashton – ha deciso di dare un senso al suo ruolo e di proporre soluzioni che le parti in conflitto possano davvero accettare. Questa settimana ha presentato un documento sulla Libia che prevede la possibilità di inviare una forza militare europea per salvaguardare un futuro governo di coalizione. Continua a leggere “Le donne della settimana”