Pubblicato in: Uncategorized

Le donne della settimana

Sono in poche, ma si danno parecchio da fare. Le donne sulla scena internazionale devono resistere agli attacchi degli avversari senza mostrare nessuna fragilità, altrimenti verrebbero accusate di non avere polso causa femminilità. Eccone tre che anche questa settimana hanno tenuto duro 

1) Federica Mogherini

Federica Mogherini, Alto rappresentante Ue per la politica estera
Federica Mogherini, Alto rappresentante Ue per la politica estera

La “ministra degli esteri” della Ue ha preso in mano la situazione. A differenza di chi l’ha preceduta – l’inglese Caroline Ashton – ha deciso di dare un senso al suo ruolo e di proporre soluzioni che le parti in conflitto possano davvero accettare. Questa settimana ha presentato un documento sulla Libia che prevede la possibilità di inviare una forza militare europea per salvaguardare un futuro governo di coalizione. Continua a leggere “Le donne della settimana”

Annunci
Pubblicato in: Uncategorized

Vi mancava? Riecco la guerra israelo-palestinese

 

Gerusalemme, l'autobus colpito il 13 ottobre
Gerusalemme, l’autobus colpito il 13 ottobre

Con lo Stato Islamico che devasta la Siria, nessuno in Europa si preoccupa più della guerra tra palestinesi e israeliani. Eppure la terza Intifada incombe, anche perché Hamas e Jihad islamica devono frenare la popolarità di Isis

Un autobus a Gerusalemme preso d’assalto, un israeliano ucciso e numerosi feriti. I palestinesi dicono che è la rappresaglia dopo l’uccisione di ragazzini arabi da parte dell’esercito israeliano. Netanyahu sostiene di non aver potuto far altro, dopo gli attacchi di Hamas e Jihad Islamica, specie quello a una famiglia di ebrei ortodossi a due passi dalla Spianata delle moschee. La terza Intifada è alle porte. Continua a leggere “Vi mancava? Riecco la guerra israelo-palestinese”