Pubblicato in: Uncategorized

Una donna in meno

Donne nigeriane scampate a un raid di Boko Haram
Donne nigeriane scampate a un raid di Boko Haram

In questo momento una donna in Nigeria si sta preparando a esplodere. E non è la fede che la spinge a morire

Immagina di nascere in Nigeria, di avere due cromosomi X e una madre che ha ereditato la fede cristiana. In realtà della religione te ne frega poco, da queste parti è una questione di appartenenza, di famiglia, e tutti celebrano tutti riti strani, che mischiano la Madonna alle divinità atmosferiche. A te interessano altre cose. Ti piacerebbe diventare un’insegnante, perché vorresti avere un ruolo importante. Ti piacerebbe trovare un marito bello e soprattutto affidabile. Ti piacerebbe avere una casa moderna, col bagno e anche lo sciacquone.

Invece no. Continua a leggere “Una donna in meno”

Annunci
Pubblicato in: Uncategorized

Aiutarli a casa loro/2: Nigeria

campi IDF Nigeria

La maggior parte dei profughi nigeriani non vivono in Europa, ma in Nigeria. A Maidoguri ci sono un milione e 600mila rifugiati interni, fuggiti dai raid di Boko Haram. Qualche consiglio per aiutarli

Il gruppo dei combattenti islamici nigeriani è così spietato che la stessa al Qaeda in passato aveva espresso perplessità sui metodi della sua filiale. Ora, però, Boko Haram è passato dalla parte dello Stato Islamico e non teme più critiche. Continua a leggere “Aiutarli a casa loro/2: Nigeria”

Pubblicato in: Uncategorized

Istruzioni per chi vuole “aiutarli a casa loro”

Boko-Haram-Fighters

Vademecum per i leghisti che vogliono risolvere i problemi di Africa e Medio Oriente

Non solo Salvini, ma soprattutto Salvini, dice che il problema dell’immigrazione si risolve “aiutandoli a casa loro”. Giusto. Ma gli uomini della Lega sanno qualcosa di Boko Haram, al Shabaab, Daesh o Isaias Afewerki? Ho preparato per loro un breve glossario per attivarsi su questo fronte e risolvere i problemi dell’umanità. Continua a leggere “Istruzioni per chi vuole “aiutarli a casa loro””